Cari ragazzi, raccontate le vostre ore della felicità


Cari ragazzi, raccontate le vostre ‘ore della felicità’
«La Nazione» , 15/09/2010

Recensione di Paolo Pellegrini


Li avevamo lasciati con i loro incipit carichi di curiosità e di poesia, di ironia e di passione, di slanci e perfino di odio. E, in generale, con capacità letterarie di buon livello. Ora prendono corpo, i racconti di Amori Stretti, il libro nato da un concorso letterario per gli studenti, ArtediParole, organizzato dall’Isis Gramsci-Keynes di Prato – dove insegna Gianni Conti, motore dell’idea – con l’assessorato alla cultura di Prato e l’editore Mauro Pagliai. Che ha raccolto appunto le diciotto “Storie under 20” premiate in un volume di 136 pagine da leggere d’un fiato e poi rileggere con la massima attenzione. Per vedere che faccia hanno da vicino, questi nostri ragazzi.
Il libro esiste. È in libreria. Domani sera la presentazione ufficiale: avviene a Sesto Fiorentino, nel Salotto Conti, la casa del prof che ospita un “vero” salotto letterario, se qualcuno vuol provare per credere è in via Cesare Battisti 24, altrimenti accontentarsi del sito www.salottoconti.it. Si apre un mondo, si riscopre il gusto del salotto letterario, del conversar colto.
Ma la macchina non si ferma al momento di gloria. Domani sera, alla presentazione del libro, ci sarà lo scrittore Francesco Recami. Ci sarà il presidente di giuria Umberto Cecchi, e altri giurati. Un giornalista, Paolo Vannini, a presentare un attore, Francesco Borchi, a leggere gli incipit: già proprio quelli che avevamo pubblicato su La Nazione in estate... E ci sarà ovviamente il prof Conti, che lancerà il tema della seconda edizione di ArtediParole. Un tema niente male, Le ore della felicità. «Una provocazione – dice Conti – per questi ragazzi che si lamentano sempre, che sputano dolori continui e sembrano non trovare via di uscita dal disagio... penso a Acciaio della Avallone, penso alla Chinatown di Prato... Insomma, li voglio stanare, voglio capire dove trovano la felicità: nell’associazionismo? Nel sesso? Nella droga? Lo raccontino, come hanno fatto per gli amori».
I racconti andranno inviati entro il 15 febbraio 2011 alla sede dell’Isis Gramsci-Keynes, via di Reggiana 106, 59100 Prato (mail a info@istitutogk.it). Ma intanto, godiamoci la serata degli Amori Stretti.
 





     

 
© 2010-2020 - Salotto Conti - C.F. CNTGNN51CO8D612D