Martedě 28 novembre 2017 - Biblioteca Ragionieri - Sesto Fiorentino

Paradiso e Inferno - Jón Kalman Stefánsson


Martedì 28 Novembre 2017

Inizio alle ore 21

Biblioteca di Sesto Fiorentino, Sala Giovani

(Piazza della Biblioteca, 4)

 Il Salotto Conti discuterà sul libro:

 Paradiso e Inferno

di Jón Kalman Stefánsson




 
Libro Le nostre anime di notte Kent Haruf

Paradiso e Inferno

Traduttore: S. Cosimini
Editore: Iperborea
Anno edizione: 2011
Pagine: 240 p.
  • EAN: 9788870911909

È l’Islanda, dove le forze primordiali della natura rendono i destini immutabili nel tempo, il luogo di questo racconto di gente di mare persa nell’asprezza dei giorni e delle notti, di un ragazzo segnato dalla solitudine, e del suo grande amico Bárour, pescatore di merluzzo per necessità, ma in realtà poeta, sognatore, innamorato dei libri e delle parole, le uniche in grado di "consolarci e asciugare le nostre lacrime, sciogliere il ghiaccio che ci stringe il cuore". Parole che possono anche essere fatali: come per Bárour, rapito da quel verso del Paradiso perduto di Milton che ha voluto rileggere prima di imbarcarsi, al punto da dimenticare a terra la cerata, correndo il rischio di trovare una morte invisibile e silenziosa come quella dei pesci. Storia di tragedia e di ritorno alla vita all’inseguimento di un destino diverso, "Paradiso e inferno" è un’avventura iniziatica, un viaggio metafisico, la ricerca di un senso e di uno scopo alto nella vita, ma soprattutto un inno al potere salvifico delle parole. Con una scrittura magnetica che decanta l’essenziale, Jón Kalman Stefánsson racconta con infinita tenerezza un’amicizia, la storia di due ragazzi che si innalza in una sfera magica sopra il frastuono del mondo, per ricordare che la vita umana è sempre una gara contro il buio dell’universo, in cui "non abbiamo bisogno di parole per sopravvivere, ne abbiamo bisogno per vivere".





       

 
© 2010-2017 - Salotto Conti - C.F. CNTGNN51CO8D612D