Giovedì 17 Giugno 2021 - Video conferenza online

Quando le montagne cantano - di Phan Que Mai Nguyen


Conferenza ONLINE
del Salotto Conti

 

I partecipanti dovranno cliccare il link sottostante
o copiarlo sulla barra degli indirizzi del proprio browser.

meet.google.com/dcj-zwez-cpb

Si raccomanda l’uso di cuffie + microfono.

Il collegamento alla conferenza verrà aperto

a partire dalle ore 21:00
Giovedì 17 Giugno 2021

In programma la discussione su:

Quando le montagne cantano
di Phan Que Mai Nguyen

Quando le montagne cantano

Traduttore: Francesca Toticchi
Editore: Nord
Collana: Narrativa Nord
Anno edizione: 2021
In commercio dal: 7 gennaio 2021
Pagine: 384 p., Brossura
  • EAN: 9788842933526
 
  •  




  • Un paese in guerra. Una famiglia divisa. Una storia di coraggio e speranza.

    «Un romanzo memorabile... Intimo e allo stesso tempo di ampio respiro, trascinante e commovente» – Viet Thanh Nguyen, autore premio Pulitzer del bestseller Il simpatizzante

    «Attraverso l’appassionante epopea delle protagoniste, questo romanzo riesce – in più di un senso – a curare le ferite della Storia» – The New York Times

    «Un debutto eccezionale» – Publishers Weekly

    «L’epico racconto delle vicende di una famiglia che attraversa la storia del Vietnam dall’occupazione francese fino quasi ai giorni nostri» – The Washington Post

    «Nguyen ha il talento di trasportare i lettori in un mondo lontano in cui vorranno tornare anche dopo aver girato l’ultima pagina» – Library Jounral

    Dal loro rifugio sulle montagne, la piccola Huong e sua nonna Dieu Lan sentono il rombo dei bombardieri americani e scorgono il bagliore degli incendi che stanno devastando Hanoi. Fino a quel momento, per Huong la guerra è stata l’ombra che ha risucchiato i suoi genitori, e adesso quell’ombra sta avvolgendo anche lei e la nonna. Tornate in città, scoprono che la loro casa è completamente distrutta, eppure non si scoraggiano e decidono di ricostruirla, mattone dopo mattone. E, per infondere fiducia nella nipote, Dieu Lan inizia a raccontarle la storia della sua vita: degli anni nella tenuta di famiglia sotto l’occupazione francese e durante le invasioni giapponesi; di come tutto fosse cambiato con l’avvento dei comunisti; della sua fuga disperata verso Hanoi senza cibo né denaro e della scelta di abbandonare i suoi cinque figli lungo il cammino, nella speranza che, prima o poi, si sarebbero ritrovati. E così era accaduto, perché lei non si era mai persa d’animo. Quando la nuova casa è pronta, la guerra è ormai conclusa. I reduci tornano dal fronte e anche Huong finalmente può riabbracciare la madre, Ngoc. Ma è una donna molto diversa da quella che lei ricordava. La guerra le ha rubato le parole e toccherà a Huong darle una voce, per aiutarla a liberarsi del fardello di troppi segreti... La saga di una famiglia che si dipana lungo tutto il Novecento, in un Paese diviso e segnato da carestie, guerre e rivoluzioni. Tre generazioni di donne forti, che affrontano la vita con coraggio e determinazione. Una storia potente e lirica insieme, che ci ricorda il valore dei legami familiari e gli ostacoli che siamo disposti a superare per rimanere accanto alle persone che amiamo.
     

    Phan Que Mai Nguyen

    Giornalista e poetessa, è nata in Vietnam, dove ha lavorato per anni come venditrice ambulante e coltivatrice di riso. Si è trasferita all’estero grazie a una borsa di studio, che le ha permesso di dedicarsi all’analisi degli effetti a lungo termine della guerra e successivamente di lavorare per diverse organizzazioni internazionali. Nel 2021, Nord pubblica il suo romanzo d’esordio Quando le montagne cantano, una saga familiare ambientata che ha come sfondo il Vietnam del Novecento.





     

 
© 2010-2021 - Salotto Conti - C.F. CNTGNN51CO8D612D